19326 - BATTISTELLI Giosefatte (vescovo di Foligno) - Diocesana synodus
A cura di Francesco Iavarone
Ultima modifica: 21/03/2010

Vetrina Libri antichi

Clicca per tornare alla pagina precedente

Scheda descrittiva


Catalogo : int Codice Libro: 19326
Argomento : 1700 religiosa - storie locali : Foligno-Umbria

BATTISTELLI Giosefatte (vescovo di Foligno)

Diocesana synodus
Celebrata in cathedrali ecclesia S. Feliciani Fulginiae diebus XXI, XXII & XXIII junii M DCCXXII. Innocentio XIII pont opitm. max.

Mutinae (Modena), tipys Bartholomaei Soliani stampatore ducale, 1724.
4°antico (cm. 24 x 18) : pp. 2 bianche + XVI+ 285; (3), 298 (4). Legatura in piena pergamena dell'epoca rimontata nel '900.

Descrizione: Elegante stemma vescovile impresso su rame al frontesp. (cm. 7 x 7 ca), 3 capilettera figurati (cm 2,5 x 2,5) un finalino inciso su rame. Opera in caratteri tondi molto nitidi, bella carta ancora "croccante", restauro al margine della prima carta bianca, lievi gore e risiiblili segni di umidità alle prime carte. Ad un raffronto con le segnature (*1-4 A1-4 fino a S1-4 poi A1-4 fino a S1-4 poi T1-3) opera completa di tutte le carte originali. Nel complesso ottimo stato di conservazione. Prima edizione originale dell'opera, di diffcile reperibilità (ne viene collazionata una sola copia in tutta Italia presso la biblioteca di Imola) a cura del Vescovo di Foligno Giosefatte Battistelli morto nel 1735. Opera completa delle due parti che la compongono : I) il sinodo svolto a Foligno dal 1722 fino a luglio 1723 e II) APPENDICE DI BOLLE, EDITTO, LETTERE CIRCOLARI, DECRETI,ED ALTRE COSE ADDOTTE IN SINODO in 29 capitoli ed oltre 131 atti documetari ,tra i quali : sulle pitture delle srade, alloggio degli ebrei, organizzazione musicale del coro, bolla in cena Domini, abuso di amoreggiare, proibizione ai medici di curare un infermo che non si fosse confessato, facili esorcisti ed esorcismi, uso degli ecclesiastici di partecipare a cerimonie sacre con abiti indecenti, armi e cani; il carnevale, l'osservanza delle feste, testamento di infermo steso dal parroco, alla forma ed alla sostanza dei beni ecclesiastici. In fine curioso editto relativo ad un'antica prerogativa della famiglia Cancelli di Foligno , la quale, per la tradizione di aver dato alloggio ai Santi Pietro e Paolo, poteva, per loro intercessione, sanare la sciatica.


€ 380,00

Clicca per tornare alla pagina precedente



Google
 
Web www.studioiavarone.it













































































Le statistiche del Sito sono a cura di PHP-STATS PRO 0.1.8
Traduzione in inglese a cura della Dott.ssa Agnese Rivieccio
Copyright © 2003 - 2010 Studio Bibliografico Iavarone - Webmaster FRIVA