5016 - Carnovali Giovanni -
A cura di Francesco Iavarone
Ultima modifica: 21/03/2010

Vetrina Libri antichi

Clicca per tornare alla pagina precedente

Scheda descrittiva


Catalogo : int Codice Libro: 5016
Argomento : 1800 disegni originali _"PICCIO"

Carnovali Giovanni

Descrizione: Disegno su cartoncino a matita scura applicato su cartoncino di cm 18 (l) x 32 8h) con passpartout ed inserito in cornice con vetr, firmato Giovanni carnovali (con mongramma del piccio sempre a matita). Riproducente elegante e pplastico bozzatto di una contadina (damigella) con un vassoio di frutta sulla testa ed uno tentuto nella mano sinistra, ad un raffornto con il tratto grafico con la frima e con la tematica del disegno è attribuile, senza dubbio, l'originalità del tratto pittorico al Piccio, come si evince nelle movenze del panneggio della donna, nel movimento della cintola della stessa donna. Il periodo di attribuzione dovrebbe essere intorno al 1845 quando viaggiò a Roma, Firenze, Civitavecchia e Napoli con l’amico Giacomo Trécourt, tale deduzione è riscontrabile nella scena riprodotta, una contadinella, il cui viso è di evocazione delle opere dell'epoca prodotte dalla scuola napoletana e romana, Giovanni Carnovali è nato a Montegrino, presso Luino nel 1804 e morto tragicamente, annegato nelle acque del Po vicino a Cremona, nel 1873, ha vissuto la sua esistenza inquieta e ha lavorato tra Bergamo, Cremona e Milano. Il suo profondo legame con la Lombardia, con la terra e con la sua gente, è testimoniato da una vasta produzione pittorica che lo impegnò soprattutto nel ritratto dove, coniugando un originale realismo con la capacità di rendere il carattere e l’animo dei personaggi rappresentati, ha saputo restituirci la fisionomia e l’indole di una società particolare. Bibliografia: La pittura lombarda del sec. XIX, di V. Bignami, (1900); Catalogo dell'esposizione postuma delle opere di G. Carnovali, AA.VV., (1909); Pittori romantici lombardi, di C. Carrà, (1932); G. Carnovali, di C. Caversazzi, (1933); Le vie d'ltalia, di P. D'Ancona, (1948); Cat. della Mostra di G. Carnovali, detto il Piccio, di M. Valsecchi, (1952); Cat. della mostra del Piccio, di N. Zucchelli-A. Locatelli Milesi, (1954); Il Piccio, di M. Valsecchi, F. Rossi e B. Lorenzelli (1974); Il secondo '800 italiano di R. Barilli, (1988).


€ 2800,00

Clicca per tornare alla pagina precedente



Google
 
Web www.studioiavarone.it













































































Le statistiche del Sito sono a cura di PHP-STATS PRO 0.1.8
Traduzione in inglese a cura della Dott.ssa Agnese Rivieccio
Copyright © 2003 - 2010 Studio Bibliografico Iavarone - Webmaster FRIVA