5216 - TASSO Torquato - la gerusalemme liberata. Poema
A cura di Francesco Iavarone
Ultima modifica: 21/03/2010

Libri antichi

Clicca per tornare alla pagina precedente

Scheda descrittiva


Catalogo : int Codice Libro: 5216
Argomento : 1700 tasso traduzioni

TASSO Torquato

La gerusalemme liberata. Poema
Del sig (.) traportata in lingua calabrese in ottava rina in queta prima edizione da CARLO CUSENTINI d'arpigliano, casale di cosenza e dedicata all'eccellentissimo signore francesco maria Carafa, princiope di Belvedere, principe di Gallicchio e marche si Annzi etc.

Cosenza, snt, 1737
4°antico (8°gr): pp. 8nn+345+1nn. Leg in bella mezza pelle del 1830 circa con fregi e titoli in oro al dorso ( di evocazione romantica) piatti marmorizzati, lievi scoloriture ai piatti e usure (non vostose ai talgi del dorso)

Descrizione: La legatura si presenta nel complesso in buono stato d iconservazione. Gora al taglio alto dele prime 6 carte e delle ultime 3, il frontespizio è con numerose firme di exlibris coevi così come le ultime due carte (la parte bassa dell'ultima cartadi testo, peraltro bianca e l'ultima cb.) firoriture dovute al tipo di carta nel testo nel complesso buno stato di conservazione. Capilettere e finalini xilografati ne ltesto. Caratteri tonid di dedicatoria, il testo è su due colonne l'operadel tasso in lingua italiana è stampata in caratter itondi, la traduzione in calabrese in caratteri corsivi. Ad un raffornto con le segnature a1-4 po A1-4 fino a TT1-4 opera completa di tutte le sue carte originali. Prima rarissima edizione tradotta in calabrese il reperotorio delel edizioni tasssine della bibl civica angelo mai di bergamo da due differenti edizioni pubblicate nello stesso anno (quella cosentina è la prima assoluta) la seconda stampata dal parrino a Napoli (cfr. raccolta tassina A. Maj) per note filologiche sull'opera cfr. Naccarato, S carlo cosentino e la gerusalemme liberata. Facsim dell'edizione di cosenza. Firenze, 1976. traduzione a cura di Carlo Cosentini (1671 - 1758) "L'impressione costante del lettore di quest'opera è quella di trovarsi dinanzi ad un poema sostanzialmente nuovo rispetto a quello del Tasso, che serve al Cosentini essenzialmente come traccia, per dar vita, nell'ambito della struttura narrativa tassesca . . .è uno dei poeti calabresi più significativi nell'ambito del mondo letterario italiano del '700, lodato, nel secolo seguente, anche dallo scrittore e critico letterario inglese Craufurd Tait Ramage, che lo fa conoscere nei circoli letterari londinesi" cfr. Biografia degli uomini illustri del regno di Napoli, pag 458.


€ 1000,00

Clicca per tornare alla pagina precedente



Google
 
Web www.studioiavarone.it













































































Le statistiche del Sito sono a cura di PHP-STATS PRO 0.1.8
Traduzione in inglese a cura della Dott.ssa Agnese Rivieccio
Copyright © 2003 - 2010 Studio Bibliografico Iavarone - Webmaster FRIVA